Il “ciclista” #Camurri s’ingrippa sulle ferrovie (inglesi)

Prof. Enrico Reggiani Mentre sono impegnato nell’ormai inutile tentativo di “mettere in ordine le sudatissime carte” (viste le temperature milanesi di questi giorni mi pare metafora azzeccata…), mi ricapita in mano (anzi, tra le grinfie) un frammentino spiritosetto e saccente del buon Edoardo Camurri, del quale – lo confesso – avevo altri ricordi (soprattutto) radiofonici,…

Epoca shakespeariana la nostra? Magari…

Prof. Enrico Reggiani “Ci vorrebbe un nuovo Shakespeare”, titola Flavia #Foradini un pezzo-intervista a Thomas #Ostermeier, “regista tedesco fra i più apprezzati della generazione dei cinquantenni” (Il Sole 24 Ore/Domenica, 11 giugno 2017). Magari… Ma “nuovo” in che senso? Di quale Shakespeare si tratta? Di quello su misura che ogni regista, attore, ecc. oggigiorno sembra…

Alice Meynell e la “notte” che ha cambiato la storia

Enrico Reggiani, ilsussidiario.net. Il Quotidiano approfondito, domenica 8 aprile 2012 I poeti di guerra sono fiori nel deserto. Sono fiori che l’espressione letteraria dei popoli ha sempre coltivato nel dolore. Sulla soglia del Novecento, la cultura inglese vide recidere i più preziosi tra i suoi, quelli che attendevano soltanto di veder fiorire compiutamente le variopinte inflessioni della loro tavolozza…

Rileggere Robert Hugh Benson: “The Queen’s Tragedy” (1906)

Enrico Reggiani (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), “Benson, la vera ‘tragedia della Regina’ è l’apologetica di oggi”, ilsussidiario.net. Il Quotidiano approfondito, lunedì 26 settembre 2016 Maria I di Inghilterra, Maria Tudor, Maria la Sanguinaria (Bloody Mary) (1516-1558): a questa celebre figlia di Enrico VIII e di Caterina d’Aragona, sorellastra di Elisabetta I, regina tra…

Gabriel Gale, la ragione e il senso della realtà

Enrico Reggiani (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), ilsussidiario.net. Il Quotidiano approfondito, lunedì 1 agosto 2016 Tra i numerosi scrittori di lingua inglese studiati da Jorge Luis Borges (1899-1986), Gilbert Keith Chesterton (1874-1936) occupa una posizione di tale rilievo da risultare forse culturalmente imprevista e sorprendente per alcuni lettori distratti o ideologicamente prevenuti: in realtà,…

Brendan Behan e New York

Così Rosemary Behan ricordò la passione dello zio nel 2001 sulle pagine del Telegraph: New York has been violently aware, since 2 September, of the arrival of a bawdy, iconoclastic, ex-Irish revolutionary, ballad-singing, jig-dancing, stocky, rumpled, wild-haired, thirty-seven-year-old Dublin playwright named Brendan Behan. Met by reporters when he arrived at the airport, converged upon at…