about

Enrico Reggiani è stato membro dell’Ordine Regionale dei Giornalisti della Lombardia – Elenco Pubblicisti (tessera n. 75274) tra il 1995 e 2009 e ha scritto finora per i seguenti quotidiani:

  1. Il Sole 24 Ore, 1986-2008 (responsabile della rubrica Il Corso d’Inglese – Economia e Finanza)
  2. ilsussidiario.net, 2008 – 2016 (articoli su lingua, letteratura e cultura in lingua inglese)
  3. L’Osservatore Romano, 2010 – 2014 (articoli su lingua, letteratura e cultura in lingua inglese)
  4. collaborazioni occasionali a Avvenire, Il Nostro Tempo, Città Nostra, Eco di Bergamo et al.

25 luglio 2008: nasce Irish literature and other literaria

19 ottobre 2015: cambia nome in W. B. Yeats and other (-)literaria dopo il primo convegno della International Yeats Society

3 febbraio 2016: cambia nome in Literature, music and other crossings e veste grafica

nelle altre pages info “tematizzate” sugli ambiti di ricerca del blogger

page under revision

10 thoughts on “about

  1. Caro Henri, sarebbe possibile chiederTi alcune delucidazioni sugli scritti di Yeats? Un’amica mi ha spiegato che ci sono alcune pubblicazioni Tue, mi potresti dire di più in merito? Grazie D’ami

    • caro D’ami, grazie per la tua cortese richiesta, anche se sono un po’ in imbarazzo a risponderti e ad autopromuovermi via blog… Tuttavia, vinco rapidamente questa forma di pudore e ti segnalo che, ad esempio, in questo blog ci sono alcuni miei brevi articoli giornalistici. Se poi, invece, sei interessato alle “indigeribili asperità accademiche” (e ti sarei ulteriormente e doppiamente grato per questo interesse), ti segnalo che proprio in questi giorni (forse è la segnalazione più comoda da reperire) sta per uscire presso Aracne la ristampa di un mio volume yeatsiano, intitolato “The compl[i]mentary dream, perhaps. Saggi su WBY” (come si dice in questi casi, “a giorni nelle librerie”).
      Triplamente grazie e buona lettura (spero…).
      saluti
      henri

  2. Grazie Henri! Ora lo cerco on line! Però permettimi in futuro id chiederti delle delucidazioni, non sono molto ferrato, ma mi piace l’idea di crearmi una cultura personale, pur non avendo potuto frequentare un’università. Ricordo con piacere che WBY mi aveva molto colpito, ma solo ora ho del tempo per dedicarmici. Perdona la mia involontaria invadenza, se fosse.
    D’ami

  3. Siamo molto spiacenti, ma il 31 non potremo venire all’incontro del caffé letterario. Siamo all’estero (non in Irlanda): Speriamo proprio poter venire la prossima volta.
    Leggeremo comunque il libro Lettera per Newton.
    Cordiali saluti dai seniores del gruppo
    John e Lorenza

  4. Gentilissimo Henri, ho qui con me il Tuo libro di saggi su Yeats: vorrei chiederti se le traduzioni qui seguenti delle prime pagg sono corrette: come ti avevo anticipato non conosco bene l’inglese, quindi vorrei che Tu potessi dirmi se ho almeno colto il significato del testo.
    “perchè gli uomini che pronunciaronole loro opinioni a voce bassa, come se temessero disturbare i lettori in qualche vecchia biblioteca e timidamente,come se sapessero che tutte le materie erano state esplorate da molto, tutte le domande da lungo decise nei libri, laddove la polvere era posta, dovrebbero vivere vite di simile disordine, tentare di scoprire in versi la sintassi della comune vita impulsiva?
    Era che ciò in cui vivevamo è chiamata un’età di transizione, e così mancava coerenza, o forse che noi perseguivamo l’antitesi?”
    (Pag.9 “The compl[i]mentary dream, perhaps” Europrint Pubblications)
    Se non creo troppa noia, potresTi dirmi se è corretto? E nel caso, potrei chiederTi altre cose in merito al Tuo libro?
    Grazie, un caro saluto
    D’ami

    • carissimo D’ami, mi commuove l’attenzione con cui leggi le mie modeste riflessioni.
      mi spiace soltanto di non poterti assistere, come chiedi, nella lettura del mio libro: sono comunque a tua disposizione, nei limiti consentiti da questo incredibile “mezzo informatico”
      buona lettura

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s