Lake Verbanus. Il Lago Maggiore e i poeti “verbanisti” di lingua inglese

premeno newsvenerdì 31 luglio 2015, ore 17

Laboratorio di lettura, 2° incontro, con il patrocinio della Pro Loco Premeno

a cura del Prof. Enrico Reggiani (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), Giardino di Villa Bernocchi, Premeno

Come “scrivono il paesaggio” del Lago Maggiore i poeti di lingua inglese che lo hanno frequentato nei secoli? Come lo hanno invece ritratto quelli che non hanno potuto che immaginarlo da lande più o meno remote? A queste (e altre) domande risponderà questo laboratorio su tempi, spazi e figure umane con cui la letteratura di lingua inglese ha celebrato il Lake Verbanus.

Dopo il primo incontro introduttivo, nel secondo dialogheremo con poeti verbanisti di lingua inglesevilla bernocchi e di varia notorietà, quali William Wordsworth, Robert Southey, Thomas Cole, Henry Ellison, Hardwicke Drummond Rawnsley e altri.

Questo “Laboratorio di lettura” (con quel tanto di sforzo salutare che tale definizione comporta, a dispetto della calura estiva e del periodo vacanziero) ha l’ambizione/presunzione di “insegnare a leggere” la “scrittura verbanistica” dei poeti di cui ci occuperemo: sperimenteremo anche come il significato dei loro testi sia sempre sepolto sotto i numerosi strati di ciò che, ad esempio, Roland Barthes definiva “sedimento” ideologico e proveremo ad integrare tale “sedimento” con quei riferimenti ai processi socio-culturali che lo stesso Barthes tendeva invece a trascurare.

THOMAS-COLE-ANTIQUE-PORT-OF-ARONA-LAGO-MAGGIOREL’auspicio è che, grazie al modesto contributo di questa iniziativa, i partecipanti possano apprezzare le ricchezze culturali evocate da un “lago gentile”, in cui “il remoto e il presente talvolta si incontrano / con sfumature simili al sogno” (Thomas Cole, 1801-1848), così come ammirano da sempre le bellezze naturali di un “gioiello simile al sole” in cui si rispecchiano “tutti i colori che stanno sulla tavolozza della Natura,/ Tutti gli arcobaleni dal Diluvio Universale” (Henry Ellison, 1811-1890).

Advertisements

One thought on “Lake Verbanus. Il Lago Maggiore e i poeti “verbanisti” di lingua inglese

  1. Gentile Professor Reggiani,
    le scrivo perché ho ricevuto oggi la sua mail sul secondo incontro di lettura verbanistica Lake Verbanus. Il Lago Maggiore e i POETI ” verbanisti” di lingua inglese. Mi piacerebbe molto poter essere presente, ma non sono in zona. Io da anni raccolgo libri, riviste e documenti sul Lago Maggiore per il blog Archivio Iconografico del Verbano Cusio Ossola. Posso chiederle se lei mi potesse mandare i pdf degli incontri per leggerli? Mi interessa moltissimo l’argomento, essendo appassionata dei luoghi e anche di letteratura inglese. Di recente ho pubblicato un post sul pittore e poeta Edward Lear: http://archiviodelverbanocusioossola.com/2014/11/18/il-paesaggio-secondo-edward-lear/. Se poi le facesse piacere si potrebbero fare dei post a sua firma sul nostro blog. A noi farebbe molto piacere. Un caro saluto e grazie.
    Paola Vozza con Marco Casali
    348 7939291
    paola.vozza@fastwebnet.it

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s