Epoca shakespeariana la nostra? Magari…

Prof. Enrico Reggiani “Ci vorrebbe un nuovo Shakespeare”, titola Flavia #Foradini un pezzo-intervista a Thomas #Ostermeier, “regista tedesco fra i più apprezzati della generazione dei cinquantenni” (Il Sole 24 Ore/Domenica, 11 giugno 2017). Magari… Ma “nuovo” in che senso? Di quale Shakespeare si tratta? Di quello su misura che ogni regista, attore, ecc. oggigiorno sembra…

La “Secret Music” di Siegfried Sassoon (1886-1967)

Antonella Alpan (laureata LT presso la Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere, A.A. 2015-2016, rel. Prof. Enrico Reggiani, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) L’argomento della mia memoria triennale dal titolo “I keep such music in my brain”. Guida alla lettura di “Secret Music” (1917) di Siegfried Sassoon, unisce due ambiti apparentemente distinti,…

Alice Meynell e la “notte” che ha cambiato la storia

Enrico Reggiani, ilsussidiario.net. Il Quotidiano approfondito, domenica 8 aprile 2012 I poeti di guerra sono fiori nel deserto. Sono fiori che l’espressione letteraria dei popoli ha sempre coltivato nel dolore. Sulla soglia del Novecento, la cultura inglese vide recidere i più preziosi tra i suoi, quelli che attendevano soltanto di veder fiorire compiutamente le variopinte inflessioni della loro tavolozza…

Beda Romano, legga meglio Yeats!

Prof. Enrico Reggiani (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), responsabile scientifico di YEATS STUDIES IN ITALY (goo.gl/I6JiTm) Spiace dover constatare che un giornalista del valore di Beda Romano debba dimostrare tanta superficialità e incompetenza nell’articolo “Il poeta del ‘centro che non tiene”, dedicato a Yeats e pubblicato sul Domenicale de Il Sole 24 Ore di…

Bob Dylan poeta: appunti testuali su “Desolation Row”

Yuri Pellizzari, studente del corso di Letteratura Inglese II, tenuto dal Prof. Enrico Reggiani, Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano “They’re painting the passports brown” scrive Bob Dylan. De Andrè non traduce questo verso nella sua versione, probabilmente perchè per noi italiani non significherebbe nulla: “brown passports” attinge…

Yeats e l’arte drammatica fra rito e mito

Geraldina Colombo (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano) L’arte drammatica fra rito e mito: recensione di Cerimonie e artifici nel teatro di W.B. Yeats (2011) di Fabio Luppi Attraverso la sua tesi di dottorato Cerimonie e artifici nel teatro di W. B. Yeats, pubblicata nel 2011 dalla giovane NEU (Nuova Editrice Universitaria), il ricercatore Fabio…

La letteratura va in buca: Le più belle storie di golf, a cura di William Hallberg (Milano, Salani, 1993, pp. 375)

Enrico Reggiani (Università Cattolica del Sacro Cuore) [Grazie a Roberta Vitale che lo ha ripreso sulla rivista Golf e Turismo] Ad un malcapitato che si trovasse a percorrere le  ondulazioni di  un  sacro  territorio dal nome  mutevole  (“green”,  “rough”, “fairway”, et al.), potrebbe anche toccare di assistere al magico rito di un “gioco infernale” (p.145), officiato…